Vergogna Postale

Ci lamentiamo in molti del pessimo servizio delle poste italiane. In tutti questi anni, pensavo che stesse migliorando, e forse é cosi’, ma soltanto se contrastato con i propri livelli (ancora peggiori) di prima.

Prendiamo in considerazione:

Dagli USA quest’estate, ho dovuto spedire due pacchi: uno a mia figlia in India, l’altro a me stessa in Italia (altrimenti la valigia avrebbe pesato troppo!).

Stavo da amici nel Mission District di San Francisco. Ho portato i pacchi ad un negozio vicino specializzato nel mandare pacchi, soldi, ecc. ai paesi del sudamerica.

La commessa ha preso il pacco per l’India senza commento. Vedendo che l’altro andava in Italia, mi ha chiesto:

"Vuoi l’assicurazione? Poiche’ il servizio postale li’ é inaffidabile."

(Il pacco é arrivato a Lecco dopo due settimane, quello per la Ross é arrivato in India un po’ prima…)

Oggi ho guardato il sito di Amazon (USA) per ordinare un libro e un DVD da vedere con Ross quando arrivo a Mussoorie (un paese sui pendici dell’Himalaya). Parto fra 14 giorni. Me li faccio mandare in Italia o in India? Ho provato entrambe le opzioni.

Per la "spedizione internazionale standard" dagli USA in Italia, stimano che ci voranno da "9 a 36 giorni lavorativi." Da un’esperienza recente sappiamo che la stima é giusta: un pacco di due libri che avevo ordinato il 14 Sett. é arrivato a Lecco il 18 Ott., e m’hanno fatto pagare €6 di dazio – probabilmente il pacco é rimasto a lungo alla dogana mentre calcolavano questa cifra.

Troppo tempo per poter ricevere il nuovo pacco prima della partenza. Ma il servizio corriere di 2-4 giorni sarebbe costato $40 – troppo.

Ho immesso l’indirizzo della scuola in India. "Spedizione internazionale standard: 10-16 giorni lavorativi."

Cioé, un pacco spedito dagli USA in India arriverà quasi tre volte piu’ velocemente dello stesso pacco mandato in Italia.

Benvenuti in Italia, paese del terzo mondo.

Leave a Reply